Tag

, , ,

In uno degli ultimi post avevamo raccontato la straordinaria possibilità offerta a David che, ammesso al Summer Bootcamp della 42 Silicon Valley, avrebbe potuto trascorrere due settimane nei locali dell’università d’informatica che sogna di frequentare e avrebbe poi avuto l’occasione di fare un incredibile viaggio attraverso gli Stati Uniti con la famiglia ospitante.
Purtroppo questo bellissimo sogno non si realizzerà.
La 42 Silicon Valley è pronta ad accogliere David.
La famiglia di Kimberly è ansiosa di conoscerlo e di portarlo con sé alla scoperta dei parchi nazionali americani (e fino in Canada).
Il passaporto è finalmente pronto.
David ha più o meno deciso cosa mettere in valigia.
Ma questo viaggio non avverrà. Non quest’anno.
Difficile raccontare di un tradimento così odioso, così vicino.
Il padre biologico di David si è rifiutato di firmare la lettera di affido per la famiglia ospitante. Senza quella lettera la famiglia di Kimberly non può legalmente prendersi carico di un minore (né tanto meno portarlo a spasso per gli States e il Canada!).
Neppure l’intervento di Sara gli ha fatto cambiare idea e a David non è rimasta che una grandissima rabbia e una delusione ancora più cocente.
La responsabile del Summer Bootcamp alla 42 ha fatto sapere a David che saranno felici di conoscerlo il prossimo anno e anche Kimberly ci ha confermato la sua disponibilità ad ospitarlo l’estate prossima…qualora riusciamo ad ottenere quella benedetta firma!

Annunci