Tag

, , , , ,

Pat Farenga, per chi non lo conoscesse, ha collaborato a lungo con John Holt, raccogliendone l’eredità e portandone avanti il lavoro e la missione: diffondere e promuovere un diverso paradigma educativo, basato sulla famiglia, la comunità e soprattutto l’individuo.

Si è occupato di Growing Without Schooling, la rivista fondata da Holt negli anni Settanta, gestisce il sito web dedicato alle pubblicazioni di Holt ed è fondatore di altri due progetti: Alternatives to School e Starting to Homeschool.

L’articolo che leggerete è relativo ad un discorso da lui tenuto ad un’associazione di famiglie homeschooler americane. Pur risalendo a molti anni fa, l’argomento trattato – l’opportunità o meno per un homeschooler di andare all’università e come accedervi – le riflessioni e i consigli offerti lo rendono una lettura molto attuale per gli homeschooler italiani.

L’articolo viene reso adesso per la prima volta in italiano; Patrick ci ha dato la sua autorizzazione a tradurlo e a postarlo sul network di Educazione Parentale (oltre che sul nostro blog).

Homeschooler adolescenti: università sì o no?

Annunci