I libri che ci hanno ispirato

Questa pagina contiene i libri che ci hanno portato a decidere di fare una scuola familiare, quelli che ci hanno portato a definire il nostro modello di scuola pubblica e quelli che, semplicemente, ispirano il nostro cammino quotidiano.

Malascuola

“Malascuola” di Claudio Cremaschi
Un’analisi approfondita e ben documentata del sistema scolastico italiano da parte di un autore che la scuola l’ha vissuta da studente, genitore, docente, preside e sindacalista. Cremaschi offre una riforma scolastica (purtroppo solo immaginaria) molto ben strutturata e realistica che, partendo da cifre concrete e verificabili, potrebbe portare a una vera rinascita della scuola. Quasi una reincarnazione!

La scuola italiana

“La scuola italiana” di Paolo Fabbri
Un altro testo scritto da un uomo di scuola, un docente un po’ ribelle cui la scuola andava stretta quand’era studente e non si è allargata quand’è diventato insegnante. Fabbri prende in considerazione tutti gli ordini scolastici (fuorché la materna) e propone una riforma radicale, ma attuabilissima non solo della struttura, ma anche della didattica e della finalità del sistema scolastico.

anna

“Signor Dio, questa è Anna” di Fynn
La storia di Anna non può essere messa in un libro, è ridicolo anche solo pensarci; quindi questo è un libro solo in apparenza, solo “dal di fuori”, come avrebbe detto Anna. Dal di dentro, invece, è un piccolo miracolo di amore, un viaggio straordinario capace di donare emozioni e risposte, ma soprattutto di farci guardare alla nostra vita in modo del tutto nuovo. Un capolavoro introvabile e sconosciuto che è entrato nella nostra vita proprio come fanno i miracoli: per caso.

Ami, un amico dalle stelle

“Ami, un amico dalle stelle” di Enrique Barrios
Una favola per tutti coloro che sanno ancora credere come i bambini. Una storia semplice e intelligente per aprire il cuore alle verità più grandi, per riflettere su ciò che sappiamo e su ciò che pensiamo di sapere e per imparare ad occuparsi della propria vita e non a pre-occuparsi.

HomeSchooling

“Homeschooling – L’educazione parentale in Italia” di Erika Di Martino
Un libro scritto da una delle homeschooler più famose d’Italia che con intelligenza e competenza analizza la scelta dell’educazione parentale ed offre un punto di vista ‘scorretto’ ma innegabilmente realistico sull’istituzione scolastica. Di questo libro abbiamo parlato anche nel post omonimo Homeschooling – L’educazione parentale in Italia.

Descolarizzare la societa

“Descolarizzare la società” di Ivan Illich
Perché non l’abbiamo letto prima? Questo è il primo interrogativo suscitato dalla lettura di questo libretto (170 pagine) i cui commentari potrebbero però riempire un’enciclopedia. Un testo vecchio di 40 anni la cui lucida analisi del mondo moderno non ha accumulato neppure un po’ di polvere, ma resta attuale e grave come non mai. Illich ha la capacità di sganciare frasi che paiono bombe sulle nostre radicate convinzioni con la stessa naturalezza con cui racconterebbe un episodio di cronaca. In fondo, è esattamente quello che fa: la cronaca della nascita di un “collettivo anonimo” che ancora si fregia del titolo ridicolo di società democratica.

l

“Lettera a una professoressa” dei ragazzi della Scuola di Barbiana

Ultimo aggiornamento: 29/09/2016

3 risposte a “I libri che ci hanno ispirato”

  1. Vi raccomando ” Non sono mai andato a scuola” di André Stern ed. 2014 Nutrimenti

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...