I concetti cardine della scuola-che-vorremmo

La scuola-che-vorremmo deve soprattutto aiutare le famiglie nell’educazione dei ragazzi per prepararli a vivere in questo mondo insieme alle altre persone, favorendone l’apertura mentale e sviluppando le loro propensioni naturali. La scuola-che-vorremmo si appoggia perciò su alcuni cardini che proviamo a riassumere in questo modo

  • Deve essere “la scuola per gli studenti” e non il contrario
  • Deve far amare lo studio e non allontanare da esso, invogliare gli studenti alla conoscenza per il gusto della conoscenza stessa, e non solo per ottenere un titolo di studio, un foglio di carta spendibile nei rapporti interpersonali
  • Deve aprire la mente degli studenti – non inscatolarla in compartimenti stagni – e tornare ad essere uno dei punti fermi dell’educazione insieme alla famiglia e non solo un parcheggio di bambini per i genitori che lavorano al pomeriggio
  • Deve offrire a tutti le stesse possibilità, cioè quella di poter dare il massimo senza l’obbligo di raggiungerlo; non deve obbligare tutti a raggiungere gli stessi obiettivi né creare omologazione considerando tutti gli studenti uguali a priori perché tali non sono
  • Deve essere semplice, non semplificata, perché come insegna Thoreau, le cose più semplici funzionano meglio perché contengono meno errori

Ultimo aggiornamento: 15/09/2016

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...